Chiacchiere intorno alla moto
 

foto privacy e copyright

marco scocco 24 Lug 2017 18:28
Salve gente,

Mi piacerebbe avere un parere se c'è qualcuno esperto del settore ... avvocato
o similare, riguardo a privacy e copyright sulle foto / video

1 : c'è differenza in termini legali tra una foto scattata con uno smartphone e
una allo stesso soggetto scattata con un drone ?

2: un edificio storico, ad esempio un castello / rocca è possibile che sia
protetto da copyright e non si possono scattare foto ?

sono stato ammonito ( giusto per usare un termine leggero ) da un tizio che si
era presentato come responsabile sicurezza di un vecchio castello nelle campagne
di una famosa valle italiana

Siccome a me non andava di discutere anche perché le riprese aeree le avevo
già fatte (uso ovviamente personale) e non conoscendo la materia ho detto " va
bene ha ragione lei " :p
il velista 25 Lug 2017 09:58
Il giorno lunedì 24 luglio 2017 18:28:47 UTC+2, marco scocco ha scritto:
> Salve gente,
>
> Mi piacerebbe avere un parere se c'è qualcuno esperto del settore ...
avvocato o similare, riguardo a privacy e copyright sulle foto / video

non sono un esperto però mi viene da pensare che se l'edificio in oggetto fosse
proprietà privata potrebbe essere sensato un divieto di fare riprese/foto
aeree. e a maggior ragione se in presenza di recinto/muro/siepe.


ciao
GabrieleMax 25 Lug 2017 14:09
> Siccome a me non andava di discutere anche perché le riprese aeree le avevo
già fatte (uso ovviamente personale) e non conoscendo la materia ho detto " va
bene ha ragione lei " :p

Beh... le riprese aeree all'interno di un'area privata imho violano la
privacy del soggetto, io al posto tuo se volessi fare delle riprese di
questo tipo magari per riprendere un cortile interno non visibile
dall'esterno chiederei il permesso!

Saluti.
GabrieleMax
PMF 25 Lug 2017 14:30
- Se è proprietà privata si può fare valere il generale diritto alla privacy
- Se è il classico monumento, vale il principio del burocrate ******* che
non sa leggere il Codice dei Beni Culturali: le foto non sono vietate, è
vietata (o soggetta ad autorizzazione) la ripresa ai fini commerciali. E
questo vale anche per i beni paesaggistici.
PEr capirci: per girare un film in toscana, e riprendere la famosa
striscia di cipressi che si vede dalle terrazze di Pienza (che ci ha già
sfracagnato, tanto sempre quella è) si paga. Ma qualunque turista, dalla
terrazza belvedere di Pienza, può fare le foto che vuole a quella striscia
di cipressi.

Il punto dirimente è "ai fini commerciali/ di sfruttamento commeciale".
Ora, questo punto che è apparentemente chiaro "lo faccio per il mio album
di ricordi", è in realtà in*****ato assai: se il tuo album di ricordi è un
social-sar*****o, nasce il problema di chi esercita il diritto su quei files.
Nelle condizioni d'uso (quelle che non leggiamo mai), di fatto si
autorizza la società del social-sar*****o a fare quel che vuole di quei files
e di quei (meta)dati. Anche di natura commerciale.

Tutto questo molto molto rozzamente, che gli avvocati esperti di diritti di
proprietà ci campano su queste cose, mica le risolvono in dodici righe
Come vedi, comunque il gatto si morde la coda

Ad maiora Paolo
il velista 25 Lug 2017 15:46
Il giorno lunedì 24 luglio 2017 18:28:47 UTC+2, marco scocco ha scritto:
> Salve gente,
>
> Mi piacerebbe avere un parere se c'è qualcuno esperto del settore ...
avvocato o similare, riguardo a privacy e copyright sulle foto / video
>
> 1 : c'è differenza in termini legali tra una foto scattata con uno smartphone
e una allo stesso soggetto scattata con un drone ?
>
> 2: un edificio storico, ad esempio un castello / rocca è possibile che sia
protetto da copyright e non si possono scattare foto ?
>
> sono stato ammonito ( giusto per usare un termine leggero ) da un tizio che si
era presentato come responsabile sicurezza di un vecchio castello nelle campagne
di una famosa valle italiana
>
> Siccome a me non andava di discutere anche perché le riprese aeree le avevo
già fatte (uso ovviamente personale) e non conoscendo la materia ho detto " va
bene ha ragione lei " :p

però manca l'elemento più importante per risolvere la questione: il tuo drone
in quanto gira (volando) al mugello?


ciao
Carlo Vittoli 25 Lug 2017 18:22
On Monday, July 24, 2017 at 6:28:47 PM UTC+2, marco scocco wrote:
> un edificio storico, ad esempio un castello / rocca è possibile che sia
> protetto da copyright e non si possono scattare foto ?

Altro che! Anche la pubblicazione a scopo non commerciale puo' essere
problematica:

http://www.webnews.it/2015/06/22/wikipedia-monumenti-wikimedia-copyright/

In Italia l'uso delle fotografie dei monumenti è regolato da un
codice che non prevede la licenza d’uso Creative Commons CC-BY-SA
senza una precisa autorizzazione da parte degli enti pubblici
territoriali che abbiano in consegna tali beni o dei privati che ne
siano proprietari. Anche quando questi monumenti non sono protetti
da copyright.
[...]
in Italia manca pure una soluzione legislativa che faciliti l'uso
della riproduzione per immagine di tutto quanto è indiscutibilmente
fuori dal copyright, anche un monumento millenario patrimonio
dell’umanità.

http://wikilovesmonuments.wikimedia.it/

Le istituzioni, pubbliche e private, possono aderire, autorizzando la
pubblicazione delle immagini dei monumenti di loro proprietà su Wikipedia. È
possibile partecipare al concorso solo con immagini di monumenti "liberati"
dagli enti, presenti in una apposita Lista Monumenti ed elenco enti creata da
Wikimedia Italia. Gli elenchi sono in continuo aggiornamento perciò è
importante consultarli costantemente.

--
Carlo Vittoli & Honda CRF 230F Easy Trail '04
Quartu S.Elena, CA - Pianeta Terra --- GFC #79 - B&S
I buoni vanno in paradiso, i cattivi vanno fuoristrada
marco scocco 25 Lug 2017 18:39
Il giorno martedì 25 luglio 2017 14:30:51 UTC+2, PMF ha scritto:
> - Se è proprietà privata si può fare valere il generale diritto alla
privacy
> - Se è il classico monumento, vale il principio del burocrate ******* che
> non sa leggere il Codice dei Beni Culturali: le foto non sono vietate, è
> vietata (o soggetta ad autorizzazione) la ripresa ai fini commerciali. E
> questo vale anche per i beni paesaggistici.
> PEr capirci: per girare un film in toscana, e riprendere la famosa
> striscia di cipressi che si vede dalle terrazze di Pienza (che ci ha già
> sfracagnato, tanto sempre quella è) si paga. Ma qualunque turista, dalla
> terrazza belvedere di Pienza, può fare le foto che vuole a quella striscia
> di cipressi.
>
> Il punto dirimente è "ai fini commerciali/ di sfruttamento commeciale".
> Ora, questo punto che è apparentemente chiaro "lo faccio per il mio album
> di ricordi", è in realtà in*****ato assai: se il tuo album di ricordi è un

> social-sar*****o, nasce il problema di chi esercita il diritto su quei files.
> Nelle condizioni d'uso (quelle che non leggiamo mai), di fatto si
> autorizza la società del social-sar*****o a fare quel che vuole di quei files

> e di quei (meta)dati. Anche di natura commerciale.
>
> Tutto questo molto molto rozzamente, che gli avvocati esperti di diritti di
> proprietà ci campano su queste cose, mica le risolvono in dodici righe
> Come vedi, comunque il gatto si morde la coda
>
> Ad maiora Paolo

Sei stato chiaro , per quanto "chiara" può essere la questione :p
Ti racconto l'accaduto:

Decidiamo di fare un Week end all'isola d'elba, partiamo di buon ora e dovendo
attraversare l'appennino pianifico passare in val d'orcia e fare una puntatina
alla rocca di Radicofani che avevo sempre visto di sfuggita, arriviamo
all'ingresso e c'era da pagare un biglietto mi sembra 12 euro , visto il
rapporto prezzo/ tempo a disposizione non molto favorevole giro , faccio qualche
curva e sfoggio il giocattolino preso da poco , drone della dji extraportatile ,
piu per il gusto di usarlo che altro faccio una ripresa veloce della valle e
della rocca, dopo pochi secondi arriva il tizio in*****ato nero che mi intima di
far atterrare il drone farneticando parole con avvocati, decreti legge , diritti
ecc che ovviamente non riuscivo a seguire perché ero impegnato nella procedura
di atterraggio :)

Al di la che ci sarebbe da dimostrare il fatto che io stavo realmente acquisendo
immagini mi sembra eccessivo il fatto che sia arrivato sgommando e alzando un
polverone della ******* di sicuro ha speso piu in benzina e pneumatici di
quanto io abbia danneggiato economicamente la struttura :)
marco scocco 25 Lug 2017 18:43
Il giorno martedì 25 luglio 2017 15:46:45 UTC+2, il velista ha scritto:
> Il giorno lunedì 24 luglio 2017 18:28:47 UTC+2, marco scocco ha scritto:
>> Salve gente,
>>
>> Mi piacerebbe avere un parere se c'è qualcuno esperto del settore ...
avvocato o similare, riguardo a privacy e copyright sulle foto / video
>>
>> 1 : c'è differenza in termini legali tra una foto scattata con uno
smartphone e una allo stesso soggetto scattata con un drone ?
>>
>> 2: un edificio storico, ad esempio un castello / rocca è possibile che sia
protetto da copyright e non si possono scattare foto ?
>>
>> sono stato ammonito ( giusto per usare un termine leggero ) da un tizio che
si era presentato come responsabile sicurezza di un vecchio castello nelle
campagne di una famosa valle italiana
>>
>> Siccome a me non andava di discutere anche perché le riprese aeree le avevo
già fatte (uso ovviamente personale) e non conoscendo la materia ho detto " va
bene ha ragione lei " :p
>
> però manca l'elemento più importante per risolvere la questione: il tuo
drone in quanto gira (volando) al mugello?
>
>
> ciao

Lascia perdere.... ci avevo già pensato ma al massimo 65 all'ora :pppp
marco scocco 25 Lug 2017 18:46
Il giorno martedì 25 luglio 2017 18:22:44 UTC+2, Carlo Vittoli ha scritto:
> On Monday, July 24, 2017 at 6:28:47 PM UTC+2, marco scocco wrote:
>> un edificio storico, ad esempio un castello / rocca è possibile che sia
>> protetto da copyright e non si possono scattare foto ?
>
> Altro che! Anche la pubblicazione a scopo non commerciale puo' essere
> problematica:

Potrei anche essere d'accordo su questa assurdità, ma se la pubblicazione
rimane confinata in un ambito domestico o in una ristretta cerchia di
amici/conoscenti ?
PMF 26 Lug 2017 08:58
Il 25/07/2017 18.46, marco scocco ha scritto:
>>
>> Altro che! Anche la pubblicazione a scopo non commerciale puo' essere
>> problematica:
>
> Potrei anche essere d'accordo su questa assurdità, ma se la pubblicazione
rimane confinata in un ambito domestico o in una ristretta cerchia di
amici/conoscenti ?
>
Vedi, la questione è che il "diritto di riproduzione" è cosa diversa dal
"diritto di ripresa" dell'oggetto.
Per questo l'avvertenza è corretta: le forme della "pubblicazione a scopo
non commerciale" non necessariamente coincidono con "ce le ho nella mia
privata disponibilità"
Su queste cose i legali specialisti dei diritti di proprietà
intellettuale ci fanno fatture che... levati!

Ad maiora Paolo

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Chiacchiere intorno alla moto | Tutti i gruppi | it.hobby.motociclismo | Notizie e discussioni motociclismo | Motociclismo Mobile | Servizio di consultazione news.